Energy Mixer, un inverter che fa bene alle tasche e all’ambiente

MOVING TOGETHER IN THE FUTURE

Energy Mixer, un inverter che fa bene alle tasche e all’ambiente

Un inverter destinato all’uso domestico che permette l’autoconsumo di energia da fonti rinnovabili in contesti dove non è possibile installare impianti di grandi dimensioni: ecco la natura dell’Energy Mixer, progetto nato dalla startup Groen Akkedis, azienda innovativa di Dalmine nella provincia di Bergamo.

I punti di forza dell’Energy Mixer, inverter progettato dalla Groen Akkedis Lean Energy di Dalmine, sono la sua semplicità di utilizzo – è sufficiente collegarlo al contatore domestico e non richiede complessi iter burocratici con le compagnie di gestione dell’energia per l’attivazione – e la possibilità di risparmiare fino al 20%sulle spese di consumo di energia elettrica in ambito domestico.

Il funzionamento di questo dispositivo è molto semplice: l’Energy Mixer consente di trasformare l’energia generata da piccoli sistemi di produzione alternativa – un pannello fotovoltaico o un mini generatore eolico – in elettricità immediatamente disponibile che può essere mixata con l’energia proveniente dalla rete, attuando i principi di autoconsumo immediato recentemente introdotti dalla normativa europea ma, purtroppo, non ancora completamente recepiti dal legislatore italiano. Al migliorare delle condizioni ambientali – situazioni di vento costante o esposizione al sole dei pannelli che possa consentire di soddisfare completamente il fabbisogno energetico domestico – l’Energy Mixer può arrivare a scollegare virtualmente l’abitazione dalla rete pubblica, con un notevole risparmio in termini di spesa.

Questo meccanismo, se allargato ad un numero elevato di abitazioni, consentirebbe di ridurre notevolmente l’impatto ambientale derivante dal consumo di energie da fonti fossili per uso domestico. All’Energy Mixer fa “da spalla” il più piccolo Energy Optimizer,caratterizzato dallo stesso funzionamento e pensato per alimentare distributori di bevande, semafori, insegne led e molto altro.

L’Energy Mixer nasce nel 2010 da un’idea dell’imprenditore Silvio Sottocorno, titolare del brevetto e dell’azienda Groen Akkedis Lean Energy; l’azienda è attualmente ospitata all’interno del POINT – Polo per l’Innovazione Tecnologica, un parco scientifico alle porte di Bergamo sede di aziende e progetti di ricerca legati alle diverse tematiche dell’innovazione.

Per informazioni: www.groenakkedis.com